Sara Matteo Sara Matteo pianista Diventiamo acqua: dobbiamo cercare nel nostro corpo un fluire continuo di energia, come l'acqua che segue il suo corso senza mai fermarsi, non conosce blocchi Sara Matteo pianoforte Il Pianoforte Zen La strada per arrivare ad un pianismo più fisiologico, sia dal punto di vista fisico che da quello dell’animo e delle emozioni. LEGGI TUTTO

Sara MATTEO, nata a Roma nel 1975, si è diplomata in pianoforte con Carmela Pistillo e in Musica da Camera con Marco Lenzi presso il Conservatorio di S. Cecilia in Roma, dove ha successivamente ottenuto con il massimo dei voti il diploma accademico di II livello con specializzazione in Musica da Camera. Si è poi perfezionata con Massimo Pradella, Eugenio Bagnoli e Sasha Bajcic.

La sua passione per la musica barocca la porta a conseguire nel 2017 il diploma di clavicembalo col massimo dei voti presso la Royal School of Music di Londra sotto la guida di Andrea Coen.

Vincitrice di concorsi pianistici nazionali e di numerosi premi, si esibisce regolarmente presso prestigiose sale da concerto:
Centre S. Louis de France, teatro “Filippo Marchetti” di Camerino, teatro del Casinò di Sanremo, Palazzo de’ Nobili per gli “Amici della Musica di Catanzaro”, Auditorium Parco della musica di Roma, Teatro Palladium, Accademia di Ungheria, Auditorium Shigeru Ban.

Regolarmente ospite del festival internazionale “Flautissimo” e del festival “Severino Gazzelloni”, ha suonato nel corso degli anni in duo con alcuni tra i nomi più noti del flautismo mondiale.

Ospite in molte trasmissioni televisive, ha inciso per Radio Vaticana.

Per anni ha ricoperto il ruolo di Maestro collaboratore al pianoforte nel Corso di Alto Perfezionamento Flautistico tenuto dal Maestro Michele Marasco a Roma presso la scuola Anton Rubinstein, presso l’AIF e per le varie master class estive tenuti da docenti di fama internazionale, quali Paolo Taballione, Andrea Oliva, Davide Formisano, Antonio Amenduni, Egbert Jan Louwerse.

Nel 2003 fonda a Roma la scuola di musica “Anton Rubinstein”, di cui è tutt’ora Direttore artistico insieme con Sasha Bajcic.

Dal 2007 al 2012 il premio internazionale “Valentino Bucchi” la vede partecipe nel ruolo di pianista collaboratore.

Dal 2015 ad oggi riveste il ruolo di pianista collaboratore presso il Conservatorio “Alfredo Casella” de L’Aquila ed il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.

Da Ottobre 2020 è docente di pianoforte per i corsi Base nel Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia.